HOW TO - Trasferimento quadri contabilità TRA740/750/760

Elenchiamo di seguito le operazioni da eseguire per un corretto trasferimento dalla contabilità con l’utilizzo del piano dei conti standard.

TRA740/750/760 - Modalità operativa per il trasferimento dati dalla contabilità MULTI

Tale procedura può ovviamente essere usata anche da coloro che non utilizzano il piano dei conti standard (eccezion fatta per i primi 2 punti in elenco. Inoltre, per i soggetti che non adottano il PdC Standard è discrezionale l’utilizzo o meno delle percentuali di indetraibilità redditi IRAP).

  1. Accertarsi di aver inserito l’ultima versione del piano dei conti standard nella procedura MULTI.
  2. Eseguire il comando CARSTD dalla procedura MULTI e il comando CPESTD dalla procedura REDDITI (tali comandi possono essere ripetuti più volte).
  3. Verificare, in MULTI, che siano impostati ad “S” i righi della cartella CESPITI – “Emissione movimenti contabili vendita del cespite” e della cartella MSITS – “Utilizzo % indetraibilità piano dei conti” della Tabella “Personalizzazione generale procedura” (TABE97).
  4. In DIRED12, impostare ad “S” il campo “% indeduc. / non imponib. ai fini IRAP”, nella Tabella “Personalizzazione procedura” (PERSPRO4/5/6), folder “Flag trasferimento”.
  5. Se si utilizza la procedura CESPITI, verificare che sia stato impostato ad “A” il flag “Tipo calcolo beni strumentali” della scelta “Informazioni calcolo indici” di ANADITTE.
  6. Qualora si vogliano generare le eccedenze delle manutenzioni e riparazioni in automatico eseguire, da MULTI, il comando GMANRIP con generazione del cespite. Questa funzione consentirà la compilazione automatica dei prospetti pluriennali nel quadro di impresa.
  7. Verificare la correttezza della situazione contabile in merito anche alla rilevazione delle quote ammortamento e dei risconti. Eseguire le procedure CESP2 in modalità definitiva con emissione dei movimenti contabili e RISCONTI sempre in modalità definitiva.
  8. Per la compilazione del prospetto delle società non operative, obbligatorio nelle società di capitali e delle società di persone, eseguire, da MULTI, il comando SOCCOM e bloccare il prospetto.
  9. Coloro che intendono trasferire dalla procedura PAGHE le deduzioni di lavoro dipendente e l’ammontare delle retribuzioni nel quadro IRAP dovranno eseguire da PAGHE il comando STIRAP, dopo aver verificato la presenza del codice ditta Multi nell’azienda PAGHE.
  10. Per il trasferimento del quadro CM “Contribuenti minimi eseguire il comando CONMIN da MULTI, scelta “Calcolo contribuenti minimi” e bloccare il relativo prospetto.

Eseguire quindi, dalla procedura DIRED12, il comando TRA740/TRA750/TRA760 per il trasferimento dei quadri di impresa, del lavoro autonomo, IRAP e multiattività.

In allegato per i clienti che possono accedere all'area riservata anche una mini guida scaricabile in formato pdf.

Se non siete in possesso delle credenziali per l'area riservata, contattateci.

Accedi (o richiedi l'accesso a questo portale) per vedere il/i 1 allegato/i
Nessun multimedia trovato